h1

Votiamo Rosy Bindi

ottobre 11, 2007

rosy-bindi-1.jpg 

scelgorosy.it (10) 

Carissimi,

Sono passati quasi 4 mesi da quando ho deciso, insieme ad altri amici con la stessa storia e passione associativa, di sostenere attivamente la sfida intrapresa da Rosy.

Da subito ho condiviso con tutti voi questa mia scelta. Solo oggi vi informo che siete più di 150 persone. E se qualche volta avete inoltrato ad altri le mie mail… beh! un po’ di gente siamo riusciti a raggiungerla.

Siamo al rush finale. Rimangono pochi giorni per convincere gli amici, vicini e lontani, che andare a votare domenica 14 ottobre per Rosy Bindi è la scelta giusta.

Può bastare poco… un’e-mail, un sms, quattro chiacchere bevendo un caffè per dire “Scegli Rosy Bindi per una Partito Democratico, davvero. Scegli Rosy, insieme a me.”

Conosciamo Rosy e la sua storia. Una storia che può essere riassunta così: Concilio Vaticano II e Costituzione Italiana.

Tanti, io per primo, non hanno mai messo piede in una sezione, non hanno mai avuto una tessera di partito. Ma la passione civile, la partecipazione libera e democratica alla vita del paese, l’attenzione al territorio sono parte del nostro essere.

In un momento così complesso e difficile per il nostro paese, caratterizzato da un diffuso senso di delusione, Rosy Bindi ha indicato una prospettiva nuova, incrinando il vecchio modo di fare politica. Una politica sobria e rispettosa delle istituzioni. Una politica che sappia ascoltare le tante piazze che si sono riempite in questi ultimi tempi. Una politica che non può ridursi ad un semplice “vaffa”, ma che deve trovare il coraggio di risposte alla testa e al cuore della gente.

Con il voto di domenica non si aderirà al Partito Democratico, ma, votando, si avrà l’occasione di partecipare alla nascita di un nuovo partito, rendendolo il più possibile simile a ciò che desideriamo.

Scegliere e votare Rosy, domenica 14 ottobre, è l’occasione da non perdere! 

INVITO AL VOTO

ARTICOLO LA STAMPA

L’articolo “Proteggiamo i partiti da loro stessi” di Barbara Spinelli sulla stampa di Domenica 7 ottobre è la migliore pubblicità per Rosy.

“(…) In Italia il rischio è assai simile: che il futuro leader del Partito democratico non abbia chiaro in mente quale sia il preciso compito della sua formazione, e quali ne siano i limiti. L’attenzione dei principali candidati sembra concentrarsi più sulla governabilità (con chi governare? con chi mantenere il potere?) che sul programma e sulla difesa di alcuni punti salienti nel caso il governo non riesca ad attuarli tutti. Ad esempio: come difendere i Dico, o l’opportunità di una legge sul conflitto d’interessi, o l’abolizione delle leggi ad personam? Il partito può insistere su questi punti anche se il governo pare rassegnato e l’unanimità dei consensi impossibile.

Il candidato che fin qui ha posto la questione con maggiore scrupolosità è Rosy Bindi. Volutamente, ha sottolineato la propria lealtà al governo Prodi: senza dargli lezioni, senza confondere la corsa alla leadership partitica con la corsa a Palazzo Chigi. La sua formazione cattolica è inoltre all’origine di una sua vigile cura della laicità: e non solo quella che distingue tra politica e religione, ma anche quella che traversa la politica e implica separazione nitida fra programma di partito e azione di governo, funzione profetica del primo e funzione operativa del secondo, tempi dell’uno e dell’altro, cultura e azione. Tale separazione sembra in lei istintiva.

I suoi simpatizzanti forse la voteranno anche per questo. Questo tipo di laicità è fondamentale, nelle democrazie dove l’esecutivo fatica a farsi valere. Attuarla restituendo all’esecutivo la preminenza non diminuisce la forza del partito, né la sua capacità d’interferenza.(…)” Leggi tutto l’articolo. 

SONDAGGIO REPUBBLICA.it

«Tre buoni motivi per farsi votare» è l´ultima domanda posta da Ilvo Diamanti ai candidati alla segreteria del Partito democratico nel sondaggio online che da diverse settimane è curato da Repubblica.it.
Rosy Bindi, al momento, stravince conquistando il 35% dei consensi degli internauti staccando di 9 punti Walter Veltroni che si ferma al 26%, mentre Enrico Letta raggiunge la terza posizione con il 15% delle preferenze.
Alle 0.26 di oggi hanno votato poco più di 15.500 lettori di Repubblica.it.

Clicca qui per votare la risposta di Rosy! SONDAGGI ON-LINE

Continuano i sondaggi nel web. Nulla di scientifico, ma a volte fanno opinione e spesso fanno morale!
Cosa aspetti… basta un click!

PER I PIU’ GIOVANI E NON SOLO

Anche i più giovani, a loro modo, si impegnano per il Pd. Ecco un video dedicato a Rosy Bindi da alcuni ragazzi di Pisa per sostenere a ritmo di rap la sua candidatura alla segreteria nazionale del Partito Democratico nelle elezioni primarie del 14 ottobre.

Un Rap per Rosy Bindi

FAC SIMILE SCHEDE ELETTORALI

Cliccando su uno dei link sottostanti è possibile scaricare il fac simile delle due schede per le elezioni dell’Assemblea Costituente Nazionale e Regionale in versione .pdf, che potete stampare e distribuire in questi ultimi giorni. 

SEGGI ELETTORALI
Per scoprire dove domenica si va a votare è posibile cercare il prorprio seggio. Clicca qui.

vota:

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: