h1

Beppe Grillo: Il presente è da dimenticare

gennaio 29, 2008

Beppe Grillo

Il settimanale “New Yorker” lo definisce «il Michael Moore italiano» e gli dedica sette pagine “Beppès Inferno” con un lungo articolo di Tom Mueller.

Secondo Technorati il suo blog è l’ottavo sito più cliccato al mondo. Il Dalai Lama, dopo le rinunce del Papa e di Prodi ad incontrarlo, si incontra con il comico. Raccoglie in un giorno 350.000 firme e propone un referendum popolare. Il governo Prodi cade a seguito della sfiducia e lui annuncia liste civiche in tutta Italia. 

Lui intervistato da Sky tg24 sulla situazione italiana dichiara: «Certo, c’è stato un golpe qua. Hanno sfasciato un referendum, hanno preso per il culo tutti. Guardi – prosegue nel suo intervento – la sinistra ora vuole fare una legge elettorale, giusto? Beh, l’otto settembre se lei va a vedere la petizione delle legge popolare che abbiamo depositato in cassazione su tre punti: che erano togliere i pregiudicati dal Parlamento, due mandati e poi a casa, voto di preferenza del cittadino al proprio politico. Era la legge elettorale, il cambiamento della legge elettorale. Se Veltroni avesse avuto un briciolo di leggera, leggerissima intelligenza, appendeva il cappello lì, faceva suoi gli obiettivi del V-day, ne faceva gli obbiettivi della sinistra, io mi ritiravo, andava avanti e avrebbe vinto al 98 per cento. Invece in due anni hanno fatto l’indulto».

Il comico genovese annuncia liste civiche entro due anni: «Aspettiamoci un pò di tafferugli, poi tra due anni le liste civiche dal basso. Cominceranno i cittadini ad andare nei comuni, dai comuni andranno alle regioni e dalle regioni andranno in Parlamento, ci vuole un pochino di tempo. Guardiamo avanti, andiamo avanti, il presente è da dimenticare».

… io credo che si continui a sottovalutare la questione Grillo!

Sul sito web costituentedemocratica.net  è stata lanciata la sottoscrizione online della lettera al Presidente della Repubblica – pubblicata pochi giorni fa dai promotori del referendum Guzzetta, Segni e D’Amico – in cui si chiede che prima delle eventuali elezioni anticipate, si tenga il referendum sulla legge elettorale. Qui potete andare direttamente alla pagina di sottoscrizione della lettera.

vota:

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: