h1

Cittadino del mondo

luglio 24, 2008

“Ci sono state differenze tra America ed Europa. E senza dubbio ve ne saranno in futuro. Ma il pericolo più grande è quello di permettere che nuovi muri ci separino. I muri tra Paesi ricchi e poveri non possono stare in piedi. I muri tra razze e tribù, tra autoctoni e immigrati, tra cristiani, musulmani ed ebrei non possono rimanere in piedi. Sono questi, ora, i muri che dobbiamo abbattere. È arrivato il momento di costruire nuovi ponti attraverso il mondo, forti come quelli che ci legano attraverso l’Atlantico. Non vi parlo da candidato americano, ma da cittadino del mondo.”

Una folla di oltre 150.000 cittadini di Berlino ha ascoltato le parole di Barack Obama.

I sondaggi dicono che più dell’80% degli europei voterebbe per Barack Obama.

Sorrido… immaginando la faccia di Marcello Pera. 😉

vota:

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: