h1

Convertire Roma

febbraio 1, 2009

Su La Stampa di oggi è pubblicata l’intervista di Alain Elkann ad uno dei quattro vesvovi lefebvriani a cui è stata revocata la scomunica da Papa Benedetto XVI. Riporto tre domande e le rispettive risposte di mons. Bernard Tissier de Mallerais che è anche rettore del seminario di Ecône. L’intervista completa è possibile leggerla sul sito di chiccodisenape.

Ma voi pensate di tornare indietro per quanto riguarda le vostre divergenze?
«No, assolutamente no. Noi non cambiamo le nostre posizioni ma abbiamo intenzione di convertire Roma, cioè di portare il Vaticano verso le nostre posizioni».
E per quanto riguarda le dichiarazioni molto contestate dal mondo ebraico di monsignor Richard Williamson, un altro dei vescovi che erano stati scomunicati insieme a lei?
«Non ho opinione in proposito».
Ma cosa pensa di quanto è stato detto?
«Penso che la questione non mi interessa e non ho nessuna opinione su questa domanda».

Dalle interviste di questi giorni le polemiche giornaliere provengono da ambienti laici e religiosi. Mi chiedo se la Chiesa abbia bisogno di vescovi o di preti che non accettano il Concilio Vaticano II e negano l’olocausto. Quale guida possono essere per i propi fedeli? Quali insegnamenti vengono proposti ai giovani, alle famiglie, ai seminaristi che frequentano le comunità e i seminari lefebrviani? 

Certo è che questi 4 signori si danno un po’ troppa importanza. Dicono di voler convertire Roma… senza rendersi conto che c’è chi si è mosso prima di loro. Buona domenica a tutti!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: