Posts Tagged ‘Savino Pezzotta’

h1

Ritornerai

febbraio 28, 2008

Casini_Pezzotta_Tabacci_Baccini 

Il 30 gennaio le agenzie di stampa annunciano che l’on. Tabacci e l’on. Baccini escono dall’Udc sbattendo la porta.

Seguono… un simbolo, una rimpatriata di vecchi amici a Montecatini, dichiarazioni ai giornali, un candidato premier (Tabacci), un presidente (Pezzotta) un segretario (Baccini) candidato a sindaco di Roma. Sempre le solite dichiarazioni… no alla casta, la Rosa Bianca un fiore di speranza e di cambiamento, distanti dai due poli, codice etico per la scelta delle candidature, politica alta, no inquisiti e condannati in lista.

Un solo problema. I sondaggi. L’Udc varia tra il 3 e il 7%, la Rosa Bianca tra l’1 e il 2%. Con il porcellum di Calderoli i primi potrebbero trovare qualche posto almeno alla Camera, mentre i secondi se li sognano. Il Senato è inarrivabile. E dopo qualche calcolo…

Oggi, dopo solo 29 giorni, l’on. Tabacci e l’on. Baccini in compagnia di Pezzotta hanno suonato il capanello dell’Udc e sono rientrati accolti a braccia aperte da Casini.

Risultato. Il premier sarà unico e sarà Casini, ma il segretario diventa Savino Pezzotta; il simbolodovrebbe essere quello dell’Udc con lo scudocrociato e la dicitura Costituente di Centro; un’unica lista, ma Rosa Bianca e Udc inseriranno i propri candidati secondo i rispettivi codici etici, quindi è molto probabile che l’Udc candidi Cuffaro, condannato per favoreggiamento semplice a singoli mafiosi, e candidi anche Cesa, inquisito, mentre i rosabianchini candideranno incensurati.

Si attende il possibile ingresso di De Mita che ha lasciato il Pd perchè, dopo 40 anni di Parlamento, non è stato ricandidato. Rotondi, alleato fedele di Berlusconi, scalpita. Mastella è ancora in mezzo a una strada, per ora.

La lista per le elezioni politiche nazionali sarà unica ma, a livello locale, l’Udc appoggerà alcuni candidati del Popolo delle Libertà, mentre la Rosa Bianca avrà sui candidati e sue liste. Dopo le elezioni, promettono tutti, si lavorerà ad una costituente di centro… dopo.

Tutto molto chiaro! Almeno per loro. Tabacci finalmente può dormire.

Eppure c’è qualche cosa che mi insospettisce. Sono chiari i contatti che Savino Pezzotta ha tessuto prima e dopo il family day dello scorso maggio. In una nota di questo pomeriggio la Rosa Bianca annuncia: “L’ufficio politico della Rosa Bianca, riunito per esaminare la situazione politica, ha deliberato di concorrere alla costituente di centro da portare avanti assieme agli amici dell’Udc, agli ex popolari e alle associazioni laiche e cattoliche”.

Se così fosse, quali sono le associazioni cattoliche che parteciperanno a questo progetto politico?

vota:

Annunci
h1

Coerenza

novembre 16, 2007

family day 1 

Da giorni la nuova love story di Gianfranco Fini è su tutti i giornali. Dai quotidiani, ai giornaletti di gossip.

Pare sia imbestialito a causa di Striscia la Notizia, tanto che Mediaset oggi ha replicato con un comunicato stampa di scuse.

Elisabetta Tulliani, ex di Gaucci (ex patron del Perugia), è la sua nuova “fiamma”. Le indiscrezioni, confermate dall’avv. Giulia Bongiorno, danno in arrivo un bebè a dicembre: è una femminuccia!

Naturalmente, credo che ognuno sia libero di vivere la propria vita sentimentale come meglio crede e non per questo debba vedersi negati dei diritti e dei doveri dallo Stato. E soprattutto alcuni diritti non devono essere riconosciuti solo ad alcuni.

Inoltre da cattolico, credo che la fede, qualunque essa sia, non dovrebbe essere utilizzata per fini politici.

Mi sorge un dubbio. La primavera scorsa, durante il polverone Dico, l’on. Fini ha abbracciato la causa del Family Day presentandosi in piazza San Giovanni. Accompagnato dai suoi collaboratori e dai colleghi dell’opposizione ha fatto dichiarazioni contro il governo in difesa dei valori della famiglia a tutti i cronisti presenti.

Un mese dopo, sempre l’avvocato Bongiorno, conferma la separazione di Fini dalla moglie. Sei mesi dopo scopriamo che tra un mese Fini diventa papà. Facendo un semplice calcolo… Fini ha partecipato pubblicamente al Family Day, mentre in privato…

Possibile che nessun giornalista, in questi giorni, se ne sia accorto?

Chissà! La piccolina, forse, la chiameranno Coerenza.

vota: